Linee guida per una divertente coltivazione di pesci ornamentali d'acqua dolce

Coltivazione di pesci ornamentali, affari pratici redditizi Una delle attività sopravvissute decenni fa è la coltivazione di pesci ornamentali. Come se questo business non fosse mai privo di appassionati, è cresciuto di anno in anno. Facendo la coltivazione, gli amanti dei pesci ornamentali non solo godono della bellezza dei pesci, ma sono anche in grado di trarne molti benefici.

Per gli amanti dei pesci ornamentali, sono disposti a spendere un sacco di soldi per portare a casa il loro pesce preferito. In effetti, guardare pesci ornamentali con motivi unici che si muovono nell'acquario è di per sé una gioia. Accoppiato con orgoglio se in grado di allevare questi pesci.

Più lettura

Per quelli di voi che amano allevare pesci ornamentali, non c'è niente di sbagliato nel trasformare questo hobby in un campo che genera denaro. Per gestire un'attività di piscicoltura d'acqua dolce, non è necessario un grande capitale, a seconda del tipo di pesce ornamentale che si desidera coltivare. Naturalmente, devi essere armato con le abilità e le conoscenze su come coltivarlo.

Sull'articolo Giornale di gestione questa volta discuterò varie cose sulla coltivazione dei pesci ornamentali. La discussione comprende vari fattori che devono essere considerati nella coltivazione dei pesci ornamentali e nel corretto modo di coltivare, soprattutto se si utilizza un acquario. Per ulteriori informazioni, vediamo la seguente discussione:

Fattori importanti per coltivare bene e correttamente i pesci ornamentali

Per ottenere il massimo dei risultati, devi prima imparare il modo giusto di coltivare i pesci ornamentali. Pertanto, non esitate ad acquisire conoscenze leggendo libri, cercando riferimenti su Internet o osservando direttamente da uomini d'affari che hanno coltivato con successo vari tipi di pesci ornamentali. Le conoscenze acquisite possono essere applicate direttamente.

Fondamentalmente, ogni pesce ornamentale ha il suo carattere quindi è necessario approfondire il metodo di coltivazione. Ad esempio, i pesci ornamentali Lou Han hanno sicuramente esigenze e metodi di manutenzione diversi dai pesci rossi. Pertanto, è importante che tu comprenda il giusto modo di coltivare per il giusto tipo di pesce.

Tuttavia, ci sono alcuni capitali di base che devi conoscere. Il capitale di base è la conoscenza generale su come farlo piscicoltura ornamentale correttamente e correttamente. Ecco alcune cose generali a cui devi prestare attenzione, indipendentemente dal tipo di pesce ornamentale che vuoi coltivare:

  1. Wada

Il contenitore è la cosa più basilare per quelli di voi che vogliono gestire un'attività di piscicoltura, compresi i pesci ornamentali. I contenitori comunemente usati sono acquari, stagni di cemento e stagni di teloni. Oppure puoi anche usare una vasca con materiale in fibra di vetro. Puoi regolare la selezione dei contenitori in base al tuo budget, posizione e tipo di pesce. Soprattutto, assicurati che il contenitore sia completamente sicuro e non perda.

Inoltre, devono essere considerati anche i criteri per il container di manutenzione. Alcuni tipi di pesci richiedono un sistema di acqua corrente, mentre altri prosperano in acque stagnanti. Pertanto, assicurati di conoscere davvero le esigenze del pesce ornamentale che desideri sviluppare.

I contenitori per la conservazione dei pesci sono anche suddivisi in diversi tipi, come contenitori per nidiate, contenitori per la deposizione delle uova, contenitori per la schiusa delle uova, contenitori per la scuola materna, contenitori per l'allargamento e contenitori per la conservazione. Assicurati che ogni contenitore soddisfi i criteri richiesti in modo che il pesce possa prosperare.

  1. Ambiente piscina

Anche il fattore ambientale dello stagno o del contenitore è importante da considerare quando si gestisce un'attività di coltivazione pesci ornamentali d'acqua dolce. L'ambiente si riferisce all'acqua, al pH, alla temperatura, al contenuto di ossigeno e alla luminosità. Ogni pesce ornamentale ha bisogno di un ambiente diverso per vivere bene. Pertanto, devi anche conoscere in dettaglio il carattere di ogni pesce ornamentale in base alla temperatura e al fabbisogno di ossigeno.

Per far prosperare i pesci, assicurati che l'acqua che usi non contenga sostanze chimiche come cloro o depuratori. L'acqua del rubinetto di solito contiene sostanze chimiche che possono interferire con la crescita dei pesci. Il tipo di acqua buona è l'acqua di falda o l'acqua di fiume ancora pulita. per la temperatura, idealmente la temperatura dell'acqua varia da 24 a 30 gradi Celsius.

Il livello di acidità o pH ideale per i pesci ornamentali varia generalmente da 6 a 7, con ossigeno disciolto >3 ppm. Mentre la luminosità dell'acqua appropriata è compresa tra 30 e 60 cm. Per ottenere un'acqua adatta e sicura, è una buona idea attendere 12-24 ore prima dell'uso. Per regolare il pH si può utilizzare a piacere bordo lime.

Con il passare dei giorni, la qualità dell'acqua può diminuire. Ciò è causato da mangimi avanzati, letame di pesce e vari altri fattori esterni. Pertanto, avrai bisogno di un depuratore d'acqua per garantire che l'acqua rimanga adatta ai pesci. È necessario imparare come coltivare i pesci ornamentali in questo acquario in modo da poterlo installare correttamente in un contenitore per l'allevamento di pesci.

  1. Alimentazione

Si prega di notare che il mangime per pesci ornamentali è costituito da due tipi, vale a dire mangime naturale e mangime artificiale. Il cibo naturale è abbastanza vario a seconda del tipo di pesce, come pulci d'acqua, infusori, larve di zanzara, bachi da seta, piccoli pesci, insetti e rane. Puoi usare mangimi naturali per migliorare la salute dei pesci perché sono ricchi di proteine.

Nel frattempo, il mangime artificiale è solitamente sotto forma di pellet ed è abbastanza facile da somministrare. Bisogna fare attenzione al dosaggio dei pellet in modo che i pesci ornamentali non siano pieni, causando problemi di salute. Il mangime artificiale di solito ha un alto contenuto proteico, quindi è utile per sostenere la crescita dei pesci.

Coltivazione di pesci ornamentali cometa nell'acquario

piscicoltura ornamentale cometa
immagine di coltivazione di pesci ornamentali cometa | fonte: youtube

Il pesce cometa è un tipo di pesce ornamentale amato dagli amanti dei pesci ornamentali. A prima vista, questo pesce ha una forma abbastanza simile a un pesce rosso. Naturalmente, i pesci cometa appartengono ancora alla stessa famiglia dei pesci ornamentali. La bellezza del disegno e l'agile movimento rendono la cometa molto apprezzata dagli amanti dei pesci.

Data la sua crescente popolarità, puoi trarne vantaggio come opportunità commerciale redditizia. Fondamentalmente, il pesce cometa è un tipo di pesce ornamentale che viene comunemente tenuto negli acquari. Questo contenitore consente di eseguire la manutenzione più intensamente. Per coltivare pesci ornamentali cometa, ecco i modi a cui dovresti prestare attenzione:

  1. La scelta delle nidiate

Quando si decide di gestire l'allevamento ittico delle comete, è necessario prima scegliere allevatori sani e di qualità. La selezione dei riproduttori è una fase importante perché legata alla qualità dei pulcini che verranno prodotti. Per ottenere un riproduttore buono e di qualità, è necessario conoscerne le caratteristiche.

Il genitore maschio che è pronto di solito ha le caratteristiche di avere macchie rotonde ruvide sulle pinne. Puoi anche massaggiare l'addome intorno all'area genitale. Se l'area viene pressata e quindi appare un liquido bianco, significa che il genitore maschio è pronto per la fecondazione.

Nel frattempo, la covata femmina pronta di solito ha delle macchie sulle pinne. Se senti l'addome, si sentirà morbido e il foro genitale sarà leggermente rossastro. I riproduttori maschi e femmine di qualità hanno almeno 8 mesi, non sono disabili, si muovono agili e non si ammalano.

  1. Processo di deposizione delle uova

Per prima cosa devi preparare il contenitore per il processo di deposizione delle uova. Quando l'acquario è pronto, devi trasferire le nidiate maschi e femmine nei contenitori preparati. Inserisci un genitore maschio con 2 femmine in modo che vengano prodotte più uova. Al termine del processo di deposizione delle uova, vedrai le uova di pesce attaccate al supporto preparato.

  1. Allevamento larvale e pulcino

Dopo aver attraversato il processo di deposizione delle uova, è necessario prestare particolare attenzione in modo che le uova possano schiudersi perfettamente. Di solito le uova si schiudono in 2-3 giorni. Inserisci un mangime naturale speciale per le larve e cambia l'acqua regolarmente. Quando le larve hanno 15 giorni, puoi iniziare ad aggiungere ulteriori integratori sotto forma di mangime artificiale.

Dopo che il pesce ha 1 mese, puoi fornire mangime sotto forma di pangrattato, pellet, a meniran. Dare abbastanza in modo che il resto del mangime non contamini rapidamente l'acqua. Presta attenzione alla salute del tuo pesce fino a quando non è pronto per la raccolta. Se vedi pesci malati, separali immediatamente in modo che non si diffondano ad altri pesci.

Coltivare correttamente il pesce ornamentale dello chef

piscicoltura ornamentale
immagine di allevamento ittico ornamentale chef | fonte: youtube

I pesci rossi sono stati a lungo scelti come pesci ornamentali domestici. Questo pesce ha una varietà di modelli con movimenti agili, quindi è divertente da guardare. Inoltre, questo tipo di pesce ornamentale è relativamente facile da curare. Per quelli di voi che sono interessati alla coltivazione del pesce rosso, non c'è bisogno di dedicare molto tempo alla manutenzione.

L'opportunità di business per la coltivazione del pesce rosso è ancora spalancata. Con molti appassionati di questo pesce ornamentale, il raccolto non è troppo difficile da commercializzare. Se vuoi gestire un'attività di allevamento di pesci rossi, presta attenzione alle seguenti cose importanti in modo che i tuoi pesci domestici crescano in modo sano.

  1. Preparazione dell'acquario

Per i pesci rossi, puoi preparare un acquario con una dimensione di 80 x 40 x 40 cm. Questa è la dimensione ideale per il pesce rosso in modo che il processo di trattamento non sia difficile e possa essere eseguito intensamente. Inoltre, l'uso di un acquario facilita anche il controllo della qualità dell'acqua.

  1. Selezione di pesce

Dopo aver allestito il tuo acquario, dovrai scegliere il tipo di pesce rosso che vuoi allevare. Per cominciare, scegli solo un tipo in modo da poterti concentrare maggiormente sulla manutenzione. Se sei già esperto, puoi aggiungere varietà da coltivare.

Oltre a scegliere il tipo di pesce, devi anche determinare gli allevatori maschi e femmine. Il riproduttore di pesce rosso maschio ha un corpo snello con macchie bianche sulla pinna anteriore. Mentre la forma del retto tende ad essere piatta e ovale.

Nel frattempo, i tori femmine hanno una forma del corpo più arrotondata e non hanno macchie bianche sulle pinne. La forma anale delle femmine allevatrici tende ad essere prominente e rotonda. Scegliete allevatori sani, privi di difetti e agili per produrre motozappe di qualità.

  1. Deposizione delle uova

Per il processo di deposizione delle uova, inserire i maschi e le femmine nell'acquario che è stato preparato. Entra un pesce rosso maschio con due riproduttori femmine. Dopo che il maschio ha fecondato l'uovo, rimuovi la covata e l'uovo gocciolerà,

  1. Cura

Le uova si schiuderanno tra 2-4 giorni dopo la fecondazione. I pesci appena nati hanno riserve di cibo sotto forma di un rigonfiamento giallo sull'addome. Dopo che le riserve di cibo si sono esaurite, puoi nutrirlo con tuorli d'uovo sodo. Prenditi cura e sostituisci il pesce fino all'arrivo del momento della raccolta.

Coltivazione di pesci ornamentali Guppy per principianti

piscicoltura guppy
foto di allevamento ittico guppy | fonte: youtube

I guppy sono anche uno dei tipi più popolari di amanti dei pesci ornamentali. Questo pesce ha belle pinne con vari motivi. Per quelli di voi che non hanno ampi spazi, la piscicoltura guppy può essere la soluzione giusta per gestire un'attività di piscicoltura. Prestare attenzione a quanto segue in modo che il pesce allevato possa svilupparsi in modo ottimale:

  1. Preparazione

La prima fase è la preparazione, in cui devi preparare diversi contenitori per acquari con un'altezza di 30 cm. Questi contenitori sono utilizzati per la deposizione delle uova, la schiusa e l'allevamento. Incluso nella fase di preparazione è la selezione di riproduttori di qualità.

  1. Deposizione delle uova

Dopo aver preparato il contenitore e selezionato il riproduttore, il processo che deve essere eseguito è la deposizione delle uova. Sulla base di carte ornamentali per la coltivazione dei pesci, un maschio può fertilizzare fino a cinque femmine in un acquario.

  1. Schiusa e manutenzione

Dopo circa 14 giorni, le femmine mostreranno le caratteristiche della gravidanza. In una deposizione le femmine possono produrre fino a 100 pulcini. Dopo la nascita, separare immediatamente la madre dai pulcini in modo che non vengano mangiati. I pulcini di pesce possono essere nutriti con infusori fino a quando non hanno 20 giorni, quindi continuare con i bachi da seta.

Post correlato

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.